Il Nodo Onlus | Bambini dietro le sbarre in Cambogia
17266
post-template-default,single,single-post,postid-17266,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-13.1.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Bambini dietro le sbarre in Cambogia

 

Martina Cannetta, Country Representative Il Nodo, ha firmato con il Direttore del Dipartimento Generale delle Prigioni del Ministero Cambogiano degli Interni il Memorandum of Understanding – MOU – che ci autorizza a portare avanti per i prossimi tre anni il nostro progetto Bambini dietro le Sbarre a sostegno di bambini e mamme in quindici case di detenzione della Cambogia.

Le condizioni di genitori e bambini in carcere sono drasticamente cambiate da quando Il Nodo è al loro fianco portando ogni mese alimenti per l’infanzia, medicinali, abbigliamento, giochi e sostegno psicologico.

 

PRIMA:

Autosave-File vom d-lab2/3 der AgfaPhoto GmbH

DOPO:

IMAG1422

No Comments

Post A Comment